|

PATOLOGIA

L'obesità va considerata come malattia e inserita nei Lea

A chiederlo medici e società scientifiche in convegno al Senato

26/03/2019

Considerare l'obesità come una malattia, inserendola nei Livelli essenziali di assistenza (Lea). E realizzare una rete organizzata di strutture pubbliche di centri di riferimento con un team multidisciplinare che possa trattare...

Perdi peso, salva le cartilagini

Dopo aver perso peso, la degenerazione cartilaginea ha rallentato!

12/03/2019

Male al ginocchio? Ecco, uno degli effetti legati al sovrappeso. Si consumano le cartilagini e poi son dolori, e articolazioni che scricchiolano. E’ allora vero che riducendo il peso si può rallentare l’insorgenza...

La chetogenica nelle malattie degenerative

La chetogenica è la dieta per l’epilessia refrattaria. Allargando le vedute, potrebbe avere un impatto su malattie quali il morbo di Alzheimer e il Parkinson? Una revisione degli ultimi studi in merito

05/03/2019

La chetogenica è una dieta a basso contenuto di carboidrati e ricca di grassi. La sua implementazione ha un effetto simile al digiuno, che porta il corpo in uno stato di chetosi. La dieta chetogenica è stata usata per quasi 100 anni...

La bioimpedenza predice il rischio cardiovascolare

Massa grassa, ecco il colpevole!

05/03/2019

Uno grosso studio olandese ha indagato in modo prospettico l'associazione tra percentuale di grasso corporeo con gli eventi cardiovascolari, rispetto all'indice di massa corporea (BMI) e alla circonferenza della vita. I ricercatori hanno...

Obesi anche per colpa del Nichel

Uno studio italiano

19/02/2019

Una mancanza di equilibrio tra assunzione di energia e dispendio energetico dovuta a eccesso di cibo o ridotta attività fisica non sembra spiegare completamente l'epidemia di obesità e sono quindi in fase di valutazione ulteriori...

L’obesità, dipendenza da cibo

Questione di testa?

27/11/2018

Secondo uno studio frutto della collaborazione fra Università di Milano-Bicocca, IRCSS Istituto Ortopedico Galeazzi, IRCCS Policlinico San Donato e Università di Urbino “Carlo Bo”, la risposta cerebrale degli...

L’obesità ruba oltre 4 anni di vita

Analisi dei dati di oltre 3.6 milioni di persone

20/11/2018

Che il BMI sia fortemente associato alla mortalità per tutte le cause è cosa ben nota, ma sono pochi gli studi che hanno considerato gli esiti di mortalità causa-specifici. Lo ha fatto un gruppo di ricercatori con uno studio...

Pnei e steatosi epatica non alcolica (NASH): i metaboliti liberati dal microbiota intestinale controllano l’infiammazione

I batteri “buoni” che risiedono nel nostro tratto gastrointestinale possono proteggerci dall’infiammazione, mentre la loro distruzione (disbiosi) può aumentare la suscettibilità del fegato a forme più dannose di malattia come la steatosi epatica non alcolica. Per questo motivo in ambito Pnei e steatosi epatica, la metodologia Pneisystem prevede da sempre la cura del microbiota e mirata integrazione ove necessario.

20/11/2018

E sempre in ambito Pnei e steatosi epatica, uno studio, ora disponibile sulla rivista Cell Reports, ha identificato due metaboliti chiave prodotti dai batteri nei topi che modulano l’infiammazione nell’ospite e potrebbero infine ridurre...

Tumore del colon retto: nelle donne sovrappeso rischio aumenta del 37% e in quelle obese del 93%

Lo ha messo in evidenza uno studio, il Nurse Health Study, che ha seguito 85.252 infermiere, di età compresa tra i 25 e i 42 anni, per un periodo temporale compreso tra il 1989 e il 2011. Al momento dell’arruolamento non erano presenti neoplasie, né malattie infiammatorie intestinali. Durante tutto il periodo di follow-up, ogni due anni venivano registrati i dati antropometrici delle donne (in particolare peso corporeo e Bmi) e si acquisivano informazioni in merito al loro stile di vita.

07/11/2018

L’obesità si associa ad un aumentato rischio di sviluppare un tumore del colon retto nelle donne giovani adulte. A lanciare l’allarme i risultati dello studio pubblicato su Jama Oncology che è andato a ricercare...

Allarme Obesità: ormai il problema riguarda un italiano su dieci

Commissione Affari Sociali approva risoluzione: “Serve un piano nazionale di prevenzione. E bisogna partire dai bambini”

26/10/2018

Un adulto su dieci è obeso e oltre il 35% in sovrappeso. E sono almeno 1,7 milioni i bambini e gli adolescenti in sovvrappeso o obesi. Il testo approvato impegna il governo su interventi urgenti ed incisivi con particolare attenzione...

Il 10 ottobre è l’Obesity Day

Ritorna la “giornata per il paziente”

02/10/2018

Ritorna la “giornata per il paziente” dedicata all’obesità e al sovrappeso promossa dall’Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica.   Il 10 ottobre ritorna l’Obesity Day, la giornata...

Obesità metabolicamente sana, non esiste

Il rischio cardiovascolare resta!

12/06/2018

Le donne obese e metabolicamente in buona salute hanno comunque un rischio di sviluppare malattie cardiovascolari più alto rispetto a quelle di peso normale, secondo uno studio osservazionale pubblicato su The Lancet Diabetes &...

L’obesità è una malattia, non una scelta

E si può guarire!

15/05/2018

Una gestione del peso efficace richiede un cambiamento di paradigma nel modo in cui i professionisti della sanità pensano all'obesità. Altrimenti, i pazienti sono condannati al fallimento e alla colpa. La comunità medica...

Vincere l’obesità sarcopenica

Con esercizio e proteine si può

20/03/2018

L'obesità sarcopenica (SO) è caratterizzata da una composizione corporea in cui la percentuale di massa magra è bassa mentre la massa grassa eccede; cioè da un punto di vista funzionale vige una sproporzione tra...

Chi mangia piano va sano e va lontano

Dimagrire mangiando lentamente

20/02/2018

Mangiare più lentamente, insieme a smettere di mangiare 2 ore prima di andare a dormire, e tagliare gli snack dopo cena, potrebbe aiutare con la perdita di peso. I risultati provengono da uno studio di 5 anni in pazienti giapponesi con...

» Sfoglia Archivio