|

Ricerca Clinica e di Base

Cosa aumenta la spesa energetica?

Il glucagone, che ha effetti anche non glicemici

12/11/2019

Il glucagone è un peptide di 29 aminoacidi che viene secreto dalle cellule α del pancreas in risposta a bassi livelli di glucosio nel sangue.  L'effetto meglio descritto del glucagone è la sua azione sul fegato, dove...

IBD: dalla metagenomica ai nuovi approcci terapeutici

Il viroma intestinale nella patogenesi della malattia infiammatoria intestinale

05/11/2019

Durante la nascita e nei primi giorni di vita, il tratto gastrointestinale (GI) inizia a essere colonizzato da specie microbiche che costituiscono il microbiota intestinale, dove coesistono in un equilibrio dinamico, interagendo attivamente con...

Giù il colesterolo

Abbassare il colesterolo si può, anche con gli integratori

29/10/2019

55/70/100/116 sono i livelli goal di LDL in mg/dl raccomandati per le persone con rischio cardiovascolare molto elevato/alto/moderato/basso, rispettivamente. Obiettivi da raggiungere con ogni mezzo. Oltre alle modifiche dello stile di vita, sono...

Dieta intermittente

Poca compliance e risultati non duraturi

22/10/2019

La restrizione calorica intermittente (IER) è una strategia popolare per la perdita di peso; tuttavia, la sua efficacia nella pratica clinica rimane sconosciuta. Uno studio recente ha confrontato gli effetti di IER rispetto alla restrizione...

Chetogenica, evidentemente funziona

Una revisione della National Lipid Association Nutrition and Lifestyle Task Force americana

22/10/2019

Le diete a basso/molto basso contenuto di carboidrati (CHO) anche chetogeniche sono ampiamente utilizzate per la perdita di peso. Di recente, queste diete sono state promosse per la gestione del diabete di tipo 2 (T2D). La National Lipid...

Adiponectina e risposta alla dieta

Per qualcuno è più facile perdere peso

01/10/2019

L'adiponectina esercita effetti positivi sui processi metabolici e infiammatori. I livelli di adiponectina e alcuni polimorfismi a singolo nucleotide (SNP) sembrano essere associati all'obesità. Un gruppo di ricercatori italiani ha...

Chetogenica anti-Alzheimer

La chetosi dietetica fa bene al cervello

17/09/2019

I trattamenti attualmente disponibili per la malattia di Alzheimer (AD) hanno un'efficacia minima e non ci sono trattamenti comprovati per il suo prodromo, la compromissione cognitiva lieve (MCI). L'eziologia dell'AD non è ben...

Fibromialgia e microbioma: le prime prove di un legame

Alterazioni significative di 19 specie batteriche

23/07/2019

I ricercatori canadesi hanno scoperto che le donne con fibromialgia presentavano differenze significative in 19 specie di batteri intestinali rispetto ai controlli sani. Avevano anche livelli sierici più elevati di butirrato e livelli...

L’anoressia nervosa è anche una malattia metabolica?

La base genetica si correla a tratti metabolici e altri disordini psichiatrici

23/07/2019

Lo studio è stato condotto da oltre 100 accademici di tutto il mondo, diretto da Cindy Bulik, UNC Center of Excellence for Eating Disorders, e Gerome Breen, King’s College London, in collaborazione con molti centri internazionali di...

La chetogenica vince sul diabete

Effetti sulla composizione corporea e sul dispendio energetico

23/07/2019

La cura del diabete e il trattamento dell'obesità a lungo termine sono sfide difficili. I meccanismi di fallimento della perdita di peso rapida sono principalmente legati alla perdita di massa magra.    Uno studio...

Disbiosi nell’epilessia

Il ruolo del microbiota

16/07/2019

Recentemente, sono emerse evidenze da studi su animali e uomini che la disbiosi nell'intestino può essere associata a certe forme di epilessia. La dieta chetogenica è un trattamento alternativo dell'epilessia resistente ai...

Via gli zuccheri e il cervello non invecchia

Sembra che la dieta chetogenica rallenti declino cognitivo e Alzheimer

16/07/2019

Gli investigatori della Johns Hopkins University School of Medicine, Baltimora, nel Maryland, hanno scoperto che quando gli anziani con decadimento cognitivo lieve (MCI) hanno cambiato la loro dieta con una dieta chetogenica a basso contenuto di...

Emicrania, chetogenica e mRNA

Alla scoperta del meccanismo sotteso

09/07/2019

L'emicrania è una malattia neurovascolare di complessa patofisiologia. La dieta chetogenica (KD) è ben nota per il trattamento dell'epilessia resistente ai farmaci e di altri disturbi neurologici tra cui...

Melanoma: lo screening del futuro è in 3D

La fotografia in 3D del corpo intero candidata come mezzo diagnostico

02/07/2019

L'incidenza del melanoma continua ad aumentare e la mortalità è frequente nella malattia avanzata. Tuttavia, se diagnosticato precocemente, i pazienti hanno una prognosi molto promettente.  I metodi che sono stati...

AGEs e vitamina D nei diabetici

Buoni e cattivi

02/07/2019

I prodotti finali di glicazione avanzata (AGE) e il loro recettore solubile (sRAGE) sono stati correlati con lo sviluppo di complicanze e mortalità tra individui con diabete di tipo 2 e con il rischio cardiovascolare. Quanto, in pazienti...

» Sfoglia Archivio