|

giovedì 2 maggio 2013

Una dieta per il diabete gestazionale?

Il trattamento alimentare delle donne affette da diabete gestazionale non modifica i parametri clinici e l’esito della gravidanza.

NUTRIZIONE
diabete gestazionale

Il trattamento alimentare delle donne affette da diabete gestazionale non modifica i parametri clinici e l’esito della gravidanza. La riduzione dell’assunzione di carboidrati non influenza la richiesta di insulina e il rischio di complicazioni del parto. Questa la conclusione di un recente studio condotto dai ricercatori spagnoli dell’Università di Lleida.

In totale, 152 donne affette da diabete gestazionale sono state assegnate casualmente ad una terapia nutrizionale a basso contenuto di carboidrati (40% del totale delle calorie introdotte) oppure ad una dieta a normale contenuto di carboidrati (55% del totale delle calorie introdotte).

Gli autori hanno così osservato che il numero di donne che richiedevano terapia insulinica non differiva significativamente tra i due gruppi durante il period della gestazione. Allo stesso modo nessuna differenza negli esiti perinatali e del parto.

Lo studio ha dunque dimostrato che nonostante la terapia medica nutrizionale basata sul controllo della quantità e tipo di carboidrati rappresenti lo standard nella gestione di qusto tipo di pazienti, questo tipo di trattamento non risulta essere efficace nel modificare le anomalie biochimiche e metaboliche associate al diabete.

Source:Cristina Moreno-Castilla, Marta Hernandez, Merce Bergua et al. Low-Carbohydrate Diet for the Treatment of Gestational Diabetes. Diabetes Care 2013