|

mercoledì 3 aprile 2013

Zolendronato, efficace contro osteoporosi dopo la menopausa

Il trattamento intravenoso con zolendronato protegge la densità minerale ossea nelle donne anziane affette da osteoporosi.

zoledronato

Questi i risultati di un recente studio pubblicato sulla rivista Journal of Bone and Mineral Research. I ricercatori della Università di Berna hanno dimostrato l’effetto protettivo del farmaco contro la riduzione della densità minerale ossea nelle donne affette da osteoporosi che hanno passato la menopausa.

Gli effetti del farmaco zolendronato sull’osso delle pazienti sono stati valutati mediante lo score dell’osso trabecolare, un indice dello stato della micro-architettura ossea.

Nello studio gli autori hanno comparato gli effetti della somministrazione del farmaco con l’intervento placebo in 107 donne assegnate casualmente ad uno dei due trattamenti. Lo studio ha chiaramente dimostrato che il trattamento con zolendronato produceva alterazioni della densità minerale ossea decisamente superiori rispetto a quanto osservato con il placebo a tutti gli intervalli di tempo considerati, fino a raggiungere una differenza di +9.58% vs +1.38% a distanza di 36 mesi.

Source:Albrecht W Popp, Sabina Guler, Olivier Lamy et al.Effects of zoledronate versus placebo on spine bone mineral density and microarchitecture assessed by the trabecular bone score in postmenopausal women with osteoporosis: A three-year study. Journal o