|

martedì 3 maggio 2016

Diete proteiche: funzionano?

Le domande frequenti

NUTRIZIONE
imm3Troppo bello per essere vero?
Perdere peso mangiando bistecche, hamburger, formaggio e pancetta? I piani alimentari iperproteici, a bassi carboidrati come la dieta Atkins e la zona possono funzionare. Ma si dovrebbero considerare i pro e i contro prima di decidere di iniziarne uno.

Quante proteine?
Le donne hanno bisogno di almeno 50 grammi di proteine ​​al giorno - gli uomini di circa 60 grammi al giorno. Con una dieta ricca di proteine, l’apporto può essere molto di più. Le proteine supplementari possono provenire da carne, uova, pesce, formaggio o fonti vegetali come la soia. Queste diete spesso limitano i carboidrati come i cereali, la frutta, la verdura.

Qual è il meccanismo d’azione delle diete ad alto contenuto proteico?
Quando si tagliano i carboidrati, si perde peso velocemente perché si perde l'acqua. Poi, senza carboidrati extra, il corpo comincia a bruciare più grasso come fonte energetica. Questo può portare a chetosi, che può rendere più facile perdere peso perché si sente meno la fame. La chetosi può causare mal di testa temporanei, irritabilità e nausea, ma sembra essere sicura a lungo termine.

Pro e contro
Si può perdere peso con una dieta ad alto contenuto proteico. Ma bisogna scegliere carni magre e prodotti lattiero-caseari come fonte di proteine e seguire un programma che includa le verdure, in modo da non perdere fibre e altre sostanze nutritive importanti.

Avvio di una dieta ad alto contenuto proteico
Bisogna essere esigenti. I migliori piani ad alto contenuto proteico si concentrano sulle proteine ​​magre e comprendono alcuni carboidrati. Evitare le enormi porzioni di carni grasse e assicurarsi di includere le verdure. Il medico o il nutrizionista sono gli esperti in grado di aiutare a scegliere la dieta giusta.

Scegli carne magra di manzo
Nulla ci ricorda le proteine ​​come una bella bistecca succosa. E se si sceglie un taglio magro, si otterranno tutte le proteine ​​con meno grassi. In realtà, un taglio magro di manzo è poco più alto in grassi saturi di un petto di pollo senza pelle di dimensioni simili.
Per ovviare ai grassi, si può usare un integratore proteico che è in grado si apportare tutti gli aminoacidi necessari all’organismo, ma senza grassi.

Consigli per scegliere il pollame
Se si sceglie la carne bianca quando si acquista il pollo o pollame, si raccomanda di togliere la pelle, che è carica di grassi saturi.

Non trascurare di maiale
Il maiale offre un sacco di proteine, senza troppi grassi, se si sa quale tipo acquistare. Il filetto, la lombata, le costolette, la braciola o le bistecche sono tagli di carne di maiale molto più magre di quanto lo fossero decenni fa.
Si può comunque usare un integratore proteico che è in grado si apportare tutti gli aminoacidi necessari all’organismo, con la garanzia dell’assenza di grassi.

Il pesce garantisce grassi sani
Il pesce è ricco di proteine ​​e quasi sempre a basso contenuto di grassi. Anche i pesci che hanno più grasso, come il salmone e il tonno, sono buone scelte. Quei pesci hanno generalmente acidi grassi omega-3, ottimi per il cuore. La maggior parte delle persone non apporta abbastanza omega-3.

Le uova, proteine ​​a basso costo
Le uova sono una buona fonte di proteine ​​magre. È possibile tenere sotto controllo le calorie scegliendo gli albumi. Ma anche se il colesterolo è nel tuorlo, gli esperti ora dicono che il colesterolo alimentare  non aumenta i livelli nel sangue come fanno i grassi saturi e grassi trans.

Prova della soia
Le proteine non sono solo di origine animale. Il tofu, gli hamburger di soia e altri alimenti a base di soia sono fonti vegetali di proteine. Inoltre, mangiare 25 grammi di proteine ​​di soia al giorno può aiutare a ridurre il colesterolo.

Mangiare più fagioli
Una tazza e mezzo di fagioli ha tante proteine ​​quanto una bistecca alla griglia. Insieme alle proteine, la fibra aiuta a sentirsi più sazi e aiuta anche a ridurre il colesterolo.

Formaggi magri apportano calcio
Latte, formaggi, yogurt apportano proteine ​​e calcio per le ossa e per un cuore sano. Prodotti lattiero-caseari a ridotto contenuto di grassi possono aiutare a mantenere un buon controllo calorico.

Farine integrali, tanta fibra
La maggior parte delle diete ricche di proteine ​​limitano i farinacei, in modo da la perdita di peso. Favorire invece i cereali integrali, fonte di fibre e sostanze nutritive. Bisogna solo assicurarsi che non siano ad alto contenuto di zuccheri o grassi.

Lasciare spazio a frutta e verdura
La maggior parte delle diete low-carb includono le verdure, ma spesso limitano la frutta. Non c'è nulla di male a tagliare la frutta temporaneamente per mantenere bassi livelli di carboidrati. Tuttavia, per la salute a lungo termine il piano alimentare deve includere la frutta dopo aver raggiunto il peso desiderato.