|

martedý 3 settembre 2019

Longevi con le piante

Le proteine vegetali nella dieta allungano la vita

NUTRIZIONE
imm1Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio di coorte su 70.696 adulti giapponesi  che ha seguito per una media di 18 anni allo scopo di valutare le associazioni tra l'assunzione di proteine ​​animali e vegetali e la mortalità per tutte le cause e cause specifiche.
Sono stati documentati 12.381 decessi totali.
Le informazioni sull'assunzione di nutrienti con la dieta sono state raccolte attraverso un questionario sulla frequenza alimentare convalidato e utilizzate per stimare l'assunzione di proteine ​​in tutti i partecipanti.
 
Durante il periodo di studio, un maggiore apporto di proteine ​​vegetali è stato associato a una mortalità totale inferiore. Inoltre, la sostituzione delle proteine ​​animali, principalmente carni ​​rosse o trasformate, con proteine vegetali è stata associata a un minor rischio di mortalità totale, correlata al cancro e correlata alle malattie cardiovascolari.
 
Un maggiore apporto di proteine ​​di origine vegetale può contribuire alla salute e alla longevità a lungo termine.
 
In questo ampio studio prospettico, un'assunzione maggiore di proteine ​​vegetali è stata associata a una mortalità totale inferiore e correlata alla CVD. Sebbene l'assunzione di proteine ​​animali non fosse associata agli esiti della mortalità, la sostituzione delle proteine ​​della carne rossa o delle proteine ​​della carne trasformata con le proteine ​​vegetali, era associata ad una mortalità totale, correlata al cancro e alla malattia cardiovascolare, inferiore.
 

Autori: Budhathoki S, Sawada N, Iwasaki M, et Al.; Japan Public Health Center–based Prospective Study Group
Fonte: JAMA 1Intern Med. 2019 Aug 26. doi: 10.1001/jamainternmed.2019.2806.
Link della fonte: https://jamanetwork.com/journals/jamainternalmedicine/article-abstract/2748453