|

martedì 3 dicembre 2013

Dieta più salutare: occhio all’etichetta!

Le etichette alimentari sono uno strumento potenzialmente valido per incoraggiare comportamenti alimentari più salutari.

NUTRIZIONE
etichette

In numerosi studi, la Dieta Mediterranea (MD) è stata associata a un minor rischio di malattie cardiovascolari, malattie degenerative neurologiche, cancro colon-retto e al seno. Tuttavia, l'adesione a questo modello appare diminuita negli ultimi tempi. In proposito è stato condotto uno studio in Italia su un sottocampione di 883 soggetti già arruolati nel Progetto Moli-sani, allo scopo di valutare se la lettura delle etichette alimentari (LR) era associata con maggior aderenza al modello MD.

I partecipanti hanno completato un questionario sulle conoscenze nutrizionali, le informazioni, e i comportamenti, con una domanda specifica sulla lettura delle etichette degli alimenti. Si procedeva con la raccolta di alcune misure biometriche, d’informazioni sullo status socio-economico, sul livello culturale, sull'attività fisica e sull’abitudine al fumo. Per indagare le abitudini alimentari sono stati utilizzati questionari di frequenza alimentare già validati e poi valutati con il punteggio dieta mediterranea (MDS) e con l’Indice Mediterraneo Italiano (IMI).

Dall’analisi dei dati ottenuti si è in sostanza dimostrato che LR era significativamente associata con una maggiore aderenza, sia per MDS, sia per IMI. Gli autori ritengono, quindi, che l’etichetta con le informazioni nutrizionali, possa essere d’aiuto per favorire scelte alimentari più sane; ma bisogna che sia presente e che sia letta attentamente!

Fonte:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24192994
Nutrients. 2013 Nov 4;5(11):4364-79. doi: 10.3390/nu5114364.
Food labels use is associated with higher adherence to mediterranean diet: results from the moli-sani study.