|

marted́ 3 dicembre 2013

Le molecole segnale della Pnei: citochine, ormoni e neuropeptidi.

Il tessuto connettivo o matrice consente il trasferimento di informazioni dal sangue alle cellule sotto forma di citochine, neurotrasmettitori e ormoni.

Ricerca Clinica e di Base
pnei_ormoni

La sua fine struttura tridimensionale e la sua funzione possono essere rallentati da cataboliti tossici che vi si accumulano gradualmente quando i naturali sistemi di smaltimento emuntoriale (sudore, feci e urine) sono insufficienti.

Il tessuto connettivo è il bersaglio di una moderna strategia terapeutica , la medicina fisiologica di regolazione che deriva e integra l’omotossicologia il cui padre fondatore, Hans Heinrich Reckweg, intuì la centrale importanza della matrice connettivale e delle “basse dosi” oltre 50 anni fa.

Mi auguro che nei prossimi anni, la “farmacologia delle basse dosi” possa integrarsi con la medicina convenzionale. La medicina fisiologica di regolazione o delle basse dosi rispecchia il fisiologico funzionamento di citochine, neurotrasmettitori e ormoni prodotti dal nostro organismo e attivi in minima quantità.

Sono proprio le citochine, gli ormoni e neurotrasmettitori a fornire “informazioni” in grado di promuovere complessi meccanismi di autoregolazione interna. I principi attivi terapeutici in bassa diluizione caratterizzano la terapia omotossicologia e possono essere preparati  a partire  dal mondo vegetale, minerale e animale.

http://www.mariacorgna.it/Index.asp