|

martedì 4 giugno 2013

I figli mangiano come i genitori

I pasti in famiglia sono legati a più sane abitudini alimentari nei bambini, ma ancora non è chiaro il meccanismo che sottende queste scelte.

NUTRIZIONE
genitori e figli

Utilizzando un campione rappresentativo di oltre 2.300 bambini scozzesi di 5 anni, è stato condotto uno studio allo scopo di approfondire in che misura la famiglia possa interferire sul pasto e sul regime alimentare abituale.

Si procedeva con interviste a bambini e genitori, atte a esplorare dove, quando e con chi, i bambini mangiavano abitualmente e su quanto il godimento percepito del pasto potesse influenzare la qualità della loro dieta, tenendo conto di alcuni indicatori materni che potrebbero influire, sia sui rituali del pasto, sia sulle preferenze di gusto. I dati ottenuti hanno dimostrato che quasi tutti i bambini (99%) mangiavano almeno un pasto principale in famiglia. Di questi, la maggior parte (75%) ha mangiato a orari regolari con uno o due genitori (90%). Il dato sorprendente è che il 71% ha mangiato lo stesso cibo dei genitori.

Inoltre, alcune madri (14%) hanno riferito che i pasti erano sempre molto veloci, il 19% ha lamentato che mai, o solo occasionalmente, c'era la possibilità di parlare, e un quarto ha dichiarato che i pasti non sono quasi mai, o solo occasionalmente, “buoni” per tutti i famigliari. Nella sostanza, dunque, i ricercatori ritengono che sia emerso il fattore “emulazione dei genitori” e che il contesto socio culturale familiare, specie per le madri, sia determinante nelle scelte alimentari dei bambini più piccoli. 

Fonti:
The positive influence of family meals on children’s food choice
http://www.eufic.org/page/it/show/latest-science news/page/LS/fftid/The_positive_influence_of_family_meals_on_childrens_food_choice/
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23551143
Sociol Health Illn. 2013 Apr 2. doi: 10.1111/1467-9566.12007. [Epub ahead of print]
The family meal panacea: exploring how different aspects of family meal occurrence, meal habits and meal enjoyment relate to young children's diets.