|

martedý 5 aprile 2016

La dieta nella psoriasi

Efficace la chetogenica

NUTRIZIONE
imm4La psoriasi è una malattia cronica associata a sovrappeso / obesità e alle relative complicazioni cardiometaboliche.

Il legame tra queste malattie è probabilmente dovuto allo stato infiammatorio associato con il tessuto adiposo, in particolare a quello viscerale.

La perdita di peso a lungo termine può migliorare la risposta alle terapie sistemiche, lo dicono molti studi.

Interessante a questo proposito un caso clinico: una donna di 40 anni che soffre di ricaduta della psoriasi a placche da moderata a grave e sindrome metabolica.

La paziente ha ritrovato risposta adeguata al trattamento in corso con terapia biologica dopo solo 4 settimane di dieta chetogenica a basso tenore di carboidrati.

Di conseguenza, attraverso la perdita di peso rapida e coerente con il bassissimo contenuto calorico della dieta, ha potuto ripristinare rapidamente la sua risposta alla terapia sistemica.

Questo intervento deve essere considerato nei pazienti in sovrappeso / obesi prima della riorganizzazione della terapia sistemica.

Sono ovviamente necessari altri studi per valutare se la dieta a molto basso contenuto calorico debba essere preferita alle comuni diete ipocaloriche per migliorare la risposta alla terapia sistemica, almeno nei pazienti con psoriasi da moderata a grave.
 

Author:Castaldo G, Galdo G, Rotondi Aufiero F, Cereda E.

Source:Obes Res Clin Pract. 2015 Nov 8. pii: S1871-403X(15)00167-2. doi: 10.1016/j.orcp.2015.10.008