|

martedì 6 ottobre 2015

Linee guida americane sulla dieta

Criticate le nuove linee guida USA

NUTRIZIONE
imm3Queste linee guida sono estremamente influenti, riguardano la dieta e la salute in tutto il mondo occidentale.

L’analisi dei consumi americani riporta un consumo al di sotto dei LARN di vitamina A, vitamina D, vitamina E, vitamina C, acido folico, calcio, magnesio, fibre e potassio.

Due sostanze nutritive sono consumate in eccesso: sodio e grassi saturi.

Il modello alimentare identificato come sano è ricco in verdure, frutta, cereali integrali, latticini magri, pesce, verdure, e noci; moderato il consumo di alcol (tra gli adulti); più basso il consumo di carne rossa e salumi lavorati e povero di alimenti dolci, bevande zuccherate e cereali raffinati.

Critiche sono state mosse sulla metodologia usata: il comitato di esperti precedente, nel 2010, aveva fatto ampi sforzi per portare maggiore rigore scientifico a questa procedura, utilizzando le prove presenti nella Nutrition Evidence Library (NEL), realizzata dal US Department of Agriculture (USDA), per agevolare le revisioni. Il comitato del 2015 si è basato su revisioni sistematiche di organismi e associazioni di professionisti, come l’American Heart Association e l’American College of Cardiology, che si teme siano influenzate da aziende alimentari e farmaceutiche.

Leggi tutto l’articolo


Autori: USDA
Fonte: Scientific report of the 2015 Dietary Guidelines Advisory Committee
Link della fonte: http://health.gov/dietaryguidelines/2015-scientific-report/pdfs/scientific-report-of-the-2015-dietary-guidelines-advisory-committee.pdf