|

mercoledì 7 settembre 2016

Banchi ergonomici a scuola per combattere l'obesità

I banchi dovrebbero essere fissati a un’altezza che permetta ai ragazzi di alternare la posizione seduta con quella in piedi.

OBESITÀ INFANTILE
banchi_ergonomici

È quanto emerge da uno studio condotto negli USA e pubblicato sull’American Journal of Public Health. I banchi dovrebbero essere fissati a un’altezza che permetta ai ragazzi di alternare la posizione seduta con quella in piedi.

Bimbi in forma? La scuola può dare una mano, dotando le classi di banchi ergonomici che favoriscano la postura degli alunni. È quanto emerge da uno studio condotto negli USA e pubblicato sull’American Journal of Public Health. I banchi dovrebbero essere fissati a un’altezza che permetta ai ragazzi di alternare la posizione seduta con quella in piedi.
 
I ricercatori hanno studiato alunni delle classi terze e quarte di tre scuole elementari texane. Sono stati coinvolti 24 insegnanti e 380 studenti. Gli insegnanti sono stati randomizzati ad avere nelle classi banchi ergonomici o tradizionali. Circa l’80% dei bambini all’inizio dello studio presentava un peso normale. Nel complesso, rispetto agli studenti che hanno usato per due anni banchi tradizionali, coloro che hanno usato la versione rialzata hanno visto abbassarsi l’indice di massa corporea in media del 5%.

“Ridurre il tempo che i bambini in età scolare passano seduti, potrebbe diminuire l’inattività legata a una serie di problemi di salute, tra cui obesità e diabete”, ha riferito Mark Benden, del Texas A&M School of Public Health Ergonomics Center di College Station, principale autore dello studio.”Costringiamo i bimbi a sedersi, stare fermi e zitti, e questo è innaturale per i più piccoli”, ha aggiunto Benden. “Se vogliamo che stiano meno seduti e più in movimento, dovremmo incoraggiare l’attività nel processo di apprendimento”.

Author:C Crist

Source:Quotidiano Sanità