|

venerdì 8 giugno 2012

Cioccolato fondente per proteggere il cuore

Acuni composti nel cioccolato scuro esercitano effetti anti-ipertensivi e ipolipidemizzanti

ALIMENTAZIONE
cioccolato

Grazie a proprietà anti-ipertensive e ipolipidemizzante il cioccolato scuro può prevenire le patologie cardiovascolari nei soggetti affetti da sindrome metabolica.

È noto da diversi studi che il cioccolato, specialmente quello fondente, esercita effetti benefici sulla pressione sanguigna. I meccanismi responsabili di questo effetto non sono ben definiti ma sarebbero attribuibili al contenuto in flavonoidi e alla loro capacità di stimolare la sintesi di ossido nitrico endoteliale, un importante agente vasodilatatore.

Altri studi di breve durata hanno dimostrato l’effetto anti-ipertensivo dell’alimentazione contenente prodotti ricchi in cacao. Il consumo di ciaccolato sembra inoltre esercitare effetti modificatori sui lipidi, riducendo le lipoproteine a bassa densità e innalzando quelle ad alta densità.

Secondo uno studio condotto da ricercatori australiani il consumo quotidiano di cioccolato per dieci anni in soggetti ipertesi affetti da sindrome metabolica senza diabete e patologie cardiovascolari sarebbe altamente efficace nel prevenire eventi di ictus e infarto miocardico.

Source:Ella Zomer, Alice Owen, Dianna J Magliano et al. The effectiveness and cost effectiveness of dark chocolate consumption as prevention therapy in people at high risk of cardiovascular disease: best case scenario analysis using a Markov model BMJ 2012



Image Gallery

cioccolato subito