|

martedì 9 settembre 2014

Adolescenti obesi e depressi

Nell’adolescenza la prevenzione dell’obesità e i programmi di trattamento dovrebbero considerare con attenzione il ruolo delle emozioni negative.

SALUTE PSICOLOGICA
epressione

Uno studio ha esaminato l'associazione tra sintomi depressivi con BMI (BMI z-score) standard, stili di vita, e misure di auto-efficacia in un campione di adolescenti urbani. Lo studio è stato condotto tra gli adolescenti (n = 1508) arruolati da 11 scuole pubbliche nella Repubblica Dominicana. I sintomi depressivi sono stati valutati con un test appositamente adattato agli adolescenti.

Sono stati valutati anche: l’assunzione di cibo (frutta, verdura e cibi a elevato contenuto energetico), il comportamento sedentario e l'attività fisica (PA). Altezza e peso sono stati misurati direttamente e sono stati calcolati i BMI z-score. Il campione era composto da 53% femmine, 75% ispanici, e l’82% nati negli Stati Uniti, con un'età media di 13,9 anni. Si è evidenziato che un maggior numero di sintomi depressivi erano associati a un BMI più elevato, una maggiore assunzione di cibi a elevata densità energetica e a un comportamento quasi totalmente sedentario con scarsa attività fisica.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25181530
Child Obes. 2014 Sep 2. [Epub ahead of print]
Depressive Symptoms Are Associated with Excess Weight and Unhealthier Lifestyle Behaviors in Urban Adolescents.