|

lunedì 12 novembre 2012

Dieta materna in gravidanza: troppa carne pericolosa per il bambino

Scarsa qualità della dieta durante gravidanza e consumo eccessivo di carne possono predisporre il figlio all’insorgenza di disturbi della composizione corporea in età adolescenziale.

NUTRIZIONE
allattamento composizione corporea

La dieta materna durante la gravidanza e l’allattamento sono due fattori importanti nel determinare la salute futura del nascituro. Il pattern alimentare della madre nel terzo trimestre della gestazione può infatti influenzare la suscettibilità del figlio al sovrappeso durante lo sviluppo. Così ha dimostrato un recente studio firmato dai ricercatori australiani del Menzies Research Institute di Hobart e dell’Human Nutrition Research di Cmbrifge, UK.

L’analisi ha investigato l’associazione tra la composizione della dieta materna durante la gravidanza e il rischio del bambino di sviluppare disordini del peso corporeo durante l’adolescenza. In totale sono stati esaminate 246 coppie madre-bambino. I ricercatori hanno analizzato la correlazione tra il pattern alimentare delle madri durante terzo trimestre della gravidanza e la composizione corporea dei rispettivi figli all’età di 16 anni.

È così emerso che il consumo di carne da parte della madre correlava positivamente con la percentuale di grasso corporeo dei ragazzi ma non con quella di massa magra. Una simile correlazione si è resa evidente tra l’assunzione di calorie, grassi e proteine e lo stato corporeo dei figli. Tuttavia, un periodo di allattamento della durata superiore a 25 giorni era associato negativamente alla massa grassa dei ragazzi, indipendentemente dal consumo di calorie e macronutrienti dalla madre durante la gravidanza e dei ragazzi all’età di 16 anni.

L’allattamento viene comunemente indicato in quanto rappresenta una fonte alimentare ideale per il bambino ed costituisce anche una strategia naturale di prevenzione contro il sovrappeso infantile. Tuttavia, una scarsa qualità della dieta materna durante gravidanza, e in particolare il consumo di carne nel terzo trimestre, sembra rendere il figlio più suscettibile allo sviluppo di disturbi della composizione corporea in età adolescenziale.

Source:J Yin, S Quinn, T Dwyer, A-L Ponsonby and G Jones Maternal diet, breastfeeding and adolescent body composition: a 16-year prospective study. European Journal of Clinical Nutrition