|

martedì 13 maggio 2014

UNC: no alle diete strampalate

Siamo alla vigilia dell’estate, e dall’Unione Nazionale Consumatori (UNC) arriva forte e chiaro l’invito a diffidare delle diete fai da te.

NUTRIZIONE
news 3

Questo, in sintesi, il monito di Agostino Macrì, esperto di sicurezza alimentare dell’Unione Nazionale Consumatori: “Al bando la fretta, no al ‘fai da te e niente diete strampalate”. “Diffidate dal ‘magro e subito’ -afferma Macrì- e non credete alle diete proposte su Internet o sulle riviste, che consigliano di affidarsi alle qualità sazianti di questo o quell’alimento, a chi suggerisce di bere vodka, perché considerata meno calorica del vino o a chi pubblicizza gli effetti miracolosi della dieta del sesso, basata sull’assunto per cui una costante attività sessuale sarebbe la soluzione ideale per perdere i chili in eccesso”.

Non si può far altro che approvare in toto l’allerta di Macrì! E se da un lato i consumatori vanno tutelati costantemente, i nutrizionisti non possono essere da meno. Si ribadisce, dunque, la necessità di una formazione costante e continua di chi è chiamato a prescrivere una dieta dimagrante, che non può essere basata sull’insano desiderio, purtroppo ricorrente, di perdere peso in fretta, ma solo pianificata da un esperto nutrizionista e personalizzata per ogni singolo soggetto, secondo le sue proprie caratteristiche generali e secondo le misure dello stato nutrizionale. Tutto il resto è tendenza, forse, ma non salute!

Fonte:
Verso l’estate, UNC: niente diete “fai da te”
http://www.helpconsumatori.it/alimentazione/verso-lestate-unc-niente-diete-fai-da-te/81413