|

martedý 13 luglio 2021

Acidi grassi per dimagrire

Una recensione degli ultimi 10 anni di ricerca

Ricerca Clinica e di Base
Immagine alimentiGli acidi grassi alimentari (DFA) svolgono un ruolo chiave in diversi processi metabolici nell'uomo e in altri mammiferi. I DFA sono stati considerati benefici per la salute, in particolare gli acidi grassi polinsaturi (PUFA) e monoinsaturi (MUFA). 

I microRNA (miRNA) esercitano la loro funzione sul metabolismo dei DFA modulando l'espressione genica e hanno attirato grande attenzione come biomarcatori e bersagli terapeutici. 


La recensione

Una recente recensione ha esaminato esplicitamente gli effetti dei DFA sull'espressione dei miRNA associati a malattie metaboliche, come l'obesità, la steatosi epatica non alcolica (NAFLD) e la malattia cardiovascolare (CVD), nonché l'infiammazione, negli studi pubblicati negli ultimi dieci anni.

È stato dimostrato che i DFA inducono e reprimono l'espressione di miRNA associata a malattie metaboliche e infiammazione in diversi tipi di cellule e organismi, sia in vivo che in vitro, a seconda delle diverse combinazioni di DFA, delle dosi e della durata del trattamento. 

In particolare, i DFA hanno modulato l'espressione di miRNA correlata ai parametri metabolici nel siero umano sia in individui sani che in pazienti con sindrome metabolica in appena quattro ore. 

Altri dati hanno dimostrato che i DFA modulavano l'espressione dei miRNA prima dell'insorgenza della malattia, suggerendo che i miRNA innescano le cellule molto prima della disfunzione metabolica, sottolineando così l'importanza dei miRNA sia come regolatori del metabolismo che come possibili bersagli terapeutici. 

Tuttavia, gli studi sono limitati ed eterogenei nella metodologia. 

Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che le diete chetogeniche ad alto contenuto di grassi, molte arricchite con grassi saturi, non aumentano il contenuto di grassi saturi sierici negli esseri umani e non sono associate a un aumento dell'infiammazione. 


Significato clinico

I nuovi risultati pubblicati sono promettenti per il trattamento della malattia metabolica umana e per il mantenimento della salute mediante interventi di DFA. 
 

Author:Karla MacDonald-Ramos, Alejandra MartÝnez-Ibarra, Adriana Monroy et al.

Source:Nutrients. 2021 May 27;13(6):1830. doi: 10.3390/nu13061830.