|

martedì 16 aprile 2013

Più frutta e verdura a scuola

Un modo efficace per aumentare l'assunzione di frutta e verdura nei ragazzi è quello di inserirle nelle mense scolastiche, e con tanto di legge.

NUTRIZIONE
frutta e verdura

Questo è quanto affermano alcuni ricercatori americani di Chicago, che hanno osservato le scelte e i consumi di frutta e verdura di un ampio gruppo di scolari  (n = 9574) già inseriti in uno studio nazionale di sorveglianza (National Youth Physical Activity and Nutrition Study).

I dati dei consumi sono stati utilizzati per stimare le differenze di assunzione tra stati con diverse leggi che regolavano gli apporti di frutta e verdura nelle mense scolastiche, e indagare se gli studenti avevano accesso ad alcuni alimenti a casa (frutta e verdura o spuntini malsani). 

E così, in sostanza, si è dimostrato che l'associazione dell’obbligo di legge sulla frutta e verdura nelle mense e l'assunzione di FV era più forte tra gli studenti che non avevano accesso regolare a casa per la frutta e la verdura.  Gli studenti con accesso a cibi sani a casa tendevano a consumare più frutta e verdura, ma tali disparità nel consumo erano minime negli stati che le imponevano per legge.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23498102
Am J Prev Med. 2013 Apr;44(4):365-72. doi: 10.1016/j.amepre.2012.11.038.
State laws governing school meals and disparities in fruit/vegetable intake.