|

martedì 16 luglio 2013

Bambini obesi: il pasto dopo l’attività fisica

Per i bambini obesi, dopo l’attività fisica, un pasto ricco di carboidrati e povero di grassi sembra favorire l’equilibrio metabolico.

OBESITÀ INFANTILE
obesità infantile e esercizio fisico

Dopo un esercizio fisico d’intensità moderata gli effetti di due pasti con uguale ammontare calorico sono stati valutati in 10 bambini obesi in età prepubere, però, un pasto era a basso contenuto di grassi/ricco di carboidrati (pasto A) e l’altro a elevato contenuto di grassi/basso contenuto di carboidrati (pasto B).

Al termine dell’osservazione, dopo le analisi ematochimiche, si è così, in sostanza, dimostrato un maggiore equilibrio di grassi e minore equilibrio di carboidrati dopo pasto B rispetto A e, di contro, un maggiore equilibrio energetico dopo pasto B rispetto a dopo il pasto A.

Inoltre, le concentrazioni plasmatiche dei trigliceridi erano più elevate dopo il pasto B rispetto al pasto A. Secondo gli autori, dunque, dopo un periodo di esercizio d’intensità moderata, un pasto con un alto contenuto di grassi / basso contenuto di carboidrati ha avuto un impatto metabolico meno favorevole rispetto a un pasto con meno grassi e ricco di carboidrati.

Fonte:

http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n7/abs/ejcn201386a.html?WT.ec_id=EJCN-201307 
Original Article
European Journal of Clinical Nutrition (2013) 67, 725–731; doi:10.1038/ejcn.2013.86;
Food and health
Metabolic and hormonal consequences of two different meals after a moderate intensity exercise bout in obese prepubertal children