|

martedì 17 febbraio 2015

Proposte alternative per gestire l’ipertensione

Diverse terapie non farmacologiche, come la restrizione del consumo di sodio e la perdita di peso, sono state promosse dalle recenti linee guida americane per la gestione dell’ipertensione.

LIFE STYLE
meditazione

Tuttavia, molti pazienti non sembrano rispondere né essere in grado di aderire a questi trattamenti non farmacologici. Nonostante le numerose raccomandazioni sulla dieta e lo stile di vita la prevalenza di ipertensione continua a crescere in tutto il mondo. Quindi, ulteriori approcci sono necessari per contribuire a combattere questo fenomeno che investe la salute pubblica. In proposito, in una revisione sul tema, vengono riportate le prove a sostegno dell'efficacia di un certo numero di approcci alternativi che hanno dimostrato di ridurre la pressione del sangue. Sulla base delle raccomandazioni di una recente dichiarazione dell’AHA (American Heart Association) sono suggerite, nella revisione, anche le indicazioni su quando e come implementare questi metodi nella pratica clinica. I dati disponibili, in proposito, supportano diversi approcci, tra cui la meditazione trascendentale, la respirazione guidata da un medical device, e gli esercizi di resistenza isometrici, o aerobici. Tuttavia, molte domande rimangono ancora senza riposta, e la ricerca futura dovrà approfondire quale sia il paziente e il momento migliore per introdurre tali cure alternative.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25644320 
Am J Med. 2015 Jan 30. pii: S0002-9343(15)00079-0. doi: 10.1016/j.amjmed.2014.12.029. [Epub ahead of print]
When and How to Recommend "Alternative Approaches" in the Management of High Blood Pressure.