|

martedý 17 marzo 2020

Nessun mal di pancia

Microbiota super!

Ricerca Clinica e di Base
Immagine microbiotaL'obesità è un'epidemia globale e porta a diverse alterazioni del corpo umano e del suo metabolismo.

Il microbiota intestinale può influenzare la patogenesi dell'obesità, ci sono molte prove che lo dimostrano. Il microbiota svolge un ruolo vitale non solo nella digestione e nell'assorbimento dei nutrienti, ma anche nel mantenimento omeostatico dell'immunità dell'ospite, del metabolismo e della barriera intestinale.

La sua alterazione dietetica è un obiettivo importante nel trattamento dell'obesità.

Prove emergenti suggeriscono che la modifica della composizione del microbiota intestinale attraverso l'integrazione di probiotici, prebiotici e sinbiotici può essere un'opzione di trattamento adiuvante praticabile per gli individui obesi.

I cambiamenti nella composizione e / o nell'attività metabolica del microbiota intestinale attraverso la somministrazione di nutrienti con proprietà probiotiche, prebiotiche o sinbiotiche possono modulare l'espressione genica e il metabolismo dell'ospite, influenzando positivamente lo sviluppo del tessuto adiposo dell'ospite e disturbi metabolici correlati. Gli effetti benefici sul metabolismo dell'ospite promossi da prebiotici, probiotici e sinbiotici sono stati dimostrati con successo da numerosi studi.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per spiegare appieno i meccanismi cellulari di azione dei probiotici e prebiotici sulla salute umana e anche per chiarire la relazione tra microbiota ed eziologia dell'obesità, utilizzando interventi clinici ben progettati, a lungo termine e su larga scala.
 

Autori: Tatiane Ferreira da Silva, Sabrina Neves Casarotti, Gislane Lelis Vilela de Oliveira, Ana Lúcia Barretto Penna
Fonte: Crit Rev Food Sci Nutr, 1-19 2020 Mar 10
Link della fonte: https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/10408398.2020.1733483?journalCode=bfsn20