|

martedì 18 marzo 2014

Dieta materna può prevenire parto prematuro

Le abitudini alimentari della madre possono influire sull’esito della gravidanza.

dieta gravidanza

La composizione della dieta materna durante la gravidanza può influire in modo significativo sull’esito della gestazione, modificando il rischio di parto prematuro e quindi favorendo la salite e sopravvivenza del nascituro.

La conferma giunge da un recente studio norvegese che ha analizzato l’incidenza del parto pretermine in relazione a pattern alimentari delle madri mantenuto durante l’arco della gravidanza.

Il risultato, frutto dell’analisi di 66.000 donne, consisteva nell’osservazione che l’alimentazione bilanciata ricca in frutta, verdure, prodotti di farine integrali, pesce ed acqua come principale bevanda si associava ad un rischio decisamente inferiore di parto prematuro rispetto quanto non avvenisse nelle situazioni caratterizzate da un consumo di prodotti da forno con farina Bianca, snack dolci e salati e carne processata.

L’alimentazione di tipo bilanciato si dimostrava inoltre più efficace in termini preventive rispetto alla dieta standard consumata dalle donne in gravidanza basata sul verdure bollite pesce e latticini a basso contenuto in grassi.

Source:Poston L. Healthy eating in pregnancy. BMJ. 2014 Mar 4