|

martedý 20 giugno 2017

Meno calorie, pi¨ proteine

Meno fame

NUTRIZIONE
imm3Spesso, nell'obesità grave, la dieta e l'attività fisica non sono sufficienti per ottenere un BMI sano. L'approccio chirurgico bariatrico, in particolare la benda gastrica regolabile laparoscopica (LAGB), ha dato risultati incoraggianti in termini di perdita di peso e risoluzione di comorbidità correlate all'obesità. Tuttavia, diversi mesi dopo il LAGB, alcuni pazienti non sono in grado di perdere ulteriore peso e non tollerano un'ulteriore calibrazione a causa dei suoi effetti collaterali (eccessivo senso di pienezza, bruciore di stomaco, rigurgito e vomito).

Qual è il ruolo della dieta chetogenica a basso contenuto proteico-basso contenuto di carboidrati (KD) nella gestione della perdita di peso in pazienti sottoposti a banda gastrica?
Lo ha indagato un gruppo italiano che ha sottoposto 50 pazienti a LAGB tra gennaio 2010 e dicembre 2013. In venti pazienti (gruppo A) si è osservata una sosta nella perdita di peso, sono stati divisi in due gruppi. Un gruppo (gruppo A1: 10 pazienti) ha continuato a seguire una dieta a basso contenuto calorico LCD e ha subito ulteriori calibrazioni; l'altro gruppo (gruppo A2: 10 pazienti) ha iniziato a seguire una KD per le successive 8 settimane.
Entrambi i gruppi hanno ripreso una perdita di peso significativa, tuttavia i pazienti del gruppo A1 hanno riportato effetti collaterali dovuti alla calibrazione e di conseguenza un più alto impatto del peso sulla qualità della vita.
 
KD può migliorare la perdita di peso e la qualità della vita nei pazienti sottoposti a LAGB che non riescono a perdere peso in modo tale da consentire una perdita di peso comparabile a quella ottenuta con un'ulteriore calibrazione. La dieta chetogenica è utile per evitare le calibrazioni drastiche e i loro effetti collaterali.
 

Autori: Taus M, Fumelli D, Busni D, Borroni F, Sebastianelli S, Nicolai G, Nicolai A
Fonte: Ann Ital Chir. 2017;88.
Link della fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28604374


Per un trattamento “d’urto” del sovrappeso, DS Medica propone Proteonorm, l’integratore a base di proteine del siero di latte di altissima qualità, equilibrate secondo le percentuali fisiologiche aminoacidiche e arricchite da Inosito­lo, Potassio, L-Citrullina, L-Ornitina, L-Carnitina, L-Cistina, Magnesio e Niacina.

Proteonorm è venduto in esclusiva ai nutrizionisti e ai loro pazienti su ricetta del nutrizionista.

E’ disponibile anche come Proteonorm Mousse, un dolce al cucchiaio proteico che spezza la fame e soddisfa il palato.
 
Proteonorm, nell’ambito del protocollo Dieta Combinata, aiuta a perdere peso e migliora la compliance dei pazienti. Risolve l’urgenza della perdita ponderale e permette di accompagnare il paziente ad abitudini equilibrate per il mantenimento dei risultati raggiunti.
 
Avete già utilizzato la piattaforma Dieta Combinata? Cliccando qui si può accedere gratuitamente alla piattaforma ed iniziare a compilare piani personalizzati.