|

martedì 20 luglio 2021

Come predire la steatosi nei bambini con obesità

Uno studio trasversale

OBESITÀ INFANTILE
Immagine bambinoLa steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è molto diffusa nei bambini ed è associata all'obesità.

Uno studio recentissimo ha verificato se l'aggiunta dei parametri dell'analisi dell'impedenza bioelettrica (BIA) al BMI e agli indici antropometrici migliora le prestazioni di previsione della NAFLD rispetto al solo punteggio BMI z (BAZ). 


Lo studio

I ricercatori hanno reclutato 933 bambini di età compresa tra 6 e 12 anni per la misurazione antropometrica, la BIA e l'ecografia epatica. I modelli di previsione dei set BAZ, antropometrici e BIA sono stati costruiti in bambini con obesità utilizzando algoritmi di apprendimento automatico. 

Le prevalenze della NAFLD erano del 44,4% (59/133) e del 20% (12/60) rispettivamente nei ragazzi e nelle ragazze con obesità. In entrambi i sessi, il set BAZ si è comportato peggio; l'aggiunta di indici antropometrici nel modello ha migliorato le prestazioni dell’algoritmo, mentre i parametri BIA erano l'approccio migliore per prevedere la NAFLD


Significato clinico

La BIA è uno strumento semplice e altamente preciso che produce un modello di previsione NAFLD migliore rispetto agli indici antropometrici e prestazioni molto migliori rispetto a BAZ. Questo studio suggerisce la BIA come potenziale predittore per la NAFLD pediatrica.
 

Author:Li-Wen Lee, Ju-Bei Yen , Hsueh-Kuan Lu, Yu-San Liao

Source:Child Obes. 2021 Jul 15. doi: 10.1089/chi.2021.0054. Online ahead of print.