|

martedý 20 ottobre 2015

Frutta e verdura amiche della forma

Una metanalisi dimostra che mangiare frutta e verdura si associa a perdita di peso

NUTRIZIONE
imm4Mangiare a colori, le 5 porzioni del benessere, una mela al giorno...

Al di là delle parole, sono contrastanti i risultati degli studi randomizzati controllati sugli effetti del consumo di frutta e verdura sulle variazioni del peso corporeo.

Questa che proponiamo è una revisione sistematica e una meta-analisi di studi di coorte prospettici sul consumo di prodotti ortofrutticoli in relazione ai cambiamenti nelle misure antropometriche.

Attraverso PubMed e EMBASE sono stati ricercati gli studi fino a luglio 2015 sull’intake di frutta abituale e / o il consumo di verdure in relazione ai cambiamenti del peso corporeo o la circonferenza della vita o al rischio di aumento di peso / sovrappeso / obesità negli adulti.

Sono stati inclusi nell’analisi 17 studi di coorte con 563,277 partecipanti.

Una maggiore assunzione di frutta è risultata inversamente associata conil decremento di peso.

Non si è osservato nessun cambiamento significativo di peso per la combinazione frutta e  verdura o con il solo consumo di verdura.

La maggiore assunzione di frutta è risultata inversamente associata alla riduzione della circonferenza addominale.

Confrontando il consumo di frutta e verdura più alto con i diversi consumi di frutta e verdura da sole, si è rilevata una associazione con il ridotto rischio di adiposità pari al 9%, 17%, e 17%.

Questo significa che frutta e verdura insieme contribuiscono in misura minore a ridurre il rischio di obesità rispetto a preferenze alimentari di frutta e verdura da sole.

Questa meta-analisi ha mostrato diverse associazioni inverse tra assunzione di frutta e verdura e potenziali miglioramenti dei parametri antropometrici, e il rischio di adiposità.

Probabilmente frutta e verdura sono ancora più benefiche per la salute, la presente meta-analisi sembra essere limitata da una bassa qualità degli studi.

Tuttavia, quando combinati con l'alimentazione evolutiva e studi modellistici epidemiologici, questi risultati sono rilevanti per la salute pubblica e sono alla base di tutte le iniziative per favorire il consumo di prodotti ortofrutticoli.


Autori: Schwingshackl L, Hoffmann G, Kalle-Uhlmann T, Arregui M, Buijsse B, Boeing H
Fonte: PLoS One. 2015 Oct 16;10(10):e0140846
Link della fonte: http://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0140846