|

martedý 21 gennaio 2020

Dopo le feste, tutti a dieta

Se perdere peso Ŕ un obiettivo urgente...

NUTRIZIONE
Immagine bilanciaLe diete chetogeniche sono un modo per perdere peso in quanto sono in grado anche di ridurre la fame. Si tratta di un digiuno modificato che risparmia le proteine (spesso assunte sia dagli alimenti che dagli integratori) riducendo drasticamente i carboidrati e inducendo la chetosi. Sono protocolli efficaci ma può essere difficile seguirli a lungo.
 
Uno studio ha tenuto traccia della perdita di peso per le persone a dieta chetogenica rispetto a tutte le altre diete fino a 5 anni.
 
Si tratta di uno studio di coorte retrospettivo usando i dati dalle cartelle cliniche di adulti raggruppati per variazione percentuale di peso ogni anno (perdita ≥ 5%, perdita dal 4% al guadagno del 4%, guadagno ≥ 5%).
 
Dei 1.403 pazienti eleggibili, 879 (63%) hanno iniziato la chetogenica. Questi erano leggermente più giovani (52 contro 54 anni, p <0,01) e con un indice di massa corporea più elevato (41,9 kg / m2 contro 40,4 kg / m2, p <0,001).
Nel follow-up a 5 anni, il gruppo a dieta chetogenica ha registrato una perdita in peso del 3% in più rispetto all'altro gruppo.
 
Inizialmente i pazienti in chetogenica hanno perso più peso, ma entro il 4° anno non vi era alcuna differenza di efficacia ponderale tra le diete (1,6% contro 1,3%).
I pazienti che hanno iniziato la chetogenica hanno avuto maggiori probabilità di una perdita di peso ≥ 5% a 1 anno (55% vs 20%, p <0,001) e 3 anni (33% contro 23% p <0,05), ma non 5 anni (34% vs 29%, p = 0,16).
 
Nella pratica clinica, il PSMF raggiunge una rapida perdita di peso nei primi 6 mesi; solo una piccola percentuale di pazienti ha mantenuto una perdita di peso significativa a lungo termine.
 
 
Autori: Pfoh ER, Lowenthal G, Jeffers L et Al.
fonte: J Gen Intern Med. 2020 Jan 8. doi: 10.1007/s11606-019-05535-0
Link della fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31916212