|

giovedì 21 marzo 2013

Tè verde: efficace per il controllo glicemico?

Il consumo di catechine contenute nel tè verde sembra esercitare un parziale effetto benefico sul controllo del metabolismo.

NUTRIZIONE
te verde

La risposta, parzialmente affermativa, giunge da un recente studio condotto dai ricercatori cinesi della Shandong University, Jinan. Zheng e colleghi hanno esaminato la letteratura scientifica nel tentativo di stimare gli effetti attribuibili alle catechine del tè verde, composti fenolici dotati di proprietà antiossidanti, sul controllo metabolico.

In particolare, gli autori hanno considerato l’impatto delle catechine, affiancate o meno a caffeina, sulla glicemia e i livelli di insulina a digiuno, le concentrazioni di emoglobina glicata Hb A(1c)  e la resistenza all’insulina, stimata mediante il test HOMA-IR. In totale sono stati revisionati 22 studi per un numero complessivo di 1584 soggetti partecipanti.

L’analisi riunita dei dati dimostrava che la somministrazione di catechine del tè verde, con o senza caffeina, riducevano i valori di glicemia a digiuno, ma non l’insulinemia, il livelli di Hb A(1c) e neppure i valori del test HOMA-IR. Questi effetti, tuttavia, si rendevano evidenti dopo un periodo minimo di 12 settimane.

Ulteriori studi a lungo termine potranno chiarire se questi effetti si traducano anche in una variazione degli altri parametri.

Source:Zheng XX, Xu YL, Li SH et al. Effects of green tea catechins with or without caffeine on glycemic control in adults: a meta-analysis of randomized controlled trials. Am J Clin Nutr. 2013