|

martedì 21 ottobre 2014

Dieta mediterranea e sindrome metabolica

Adottare una dieta mediterranea con supplementi di olio extravergine di oliva e noci potrebbe contribuire a contrastare l’insorgenza di diabete nei pazienti obesi con sindrome metabolica.

NUTRIZIONE
mediterranea

Questo è quanto emerge, in buona sostanza, dai risultati di un ampio studio randomizzato e multicentrico, condotto in Spagna, che ha coinvolto uomini e donne di età compresa tra 55 e gli 80 anni, tutti esposti a elevato rischio cardiovascolare. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a una delle seguenti tre diete: una dieta mediterranea integrata con olio extra vergine di oliva, una dieta mediterranea integrata con noci o una dieta ipolipidica (gruppo di controllo).

I ricercatori hanno analizzato gli effetti a lungo termine della dieta mediterranea sulla sindrome metabolica in 5.801 persone. Oltre il 60% dei partecipanti soffriva di sindrome metabolica già al momento dell’arruolamento e la sindrome metabolica si è sviluppata in 960 (50,0%) dei 1.919 partecipanti che non l’avevano al basale. Il rischio di sviluppare la sindrome metabolica non differiva tra i partecipanti assegnati alla dieta di controllo e quelli assegnati a una delle diete mediterranee.

Tuttavia una reversione si è verificata in 958 (28,2%) dei 3.392 partecipanti che avevano la sindrome metabolica al basale. Inoltre, i soggetti del gruppo di trattamento con integratori di olio d'oliva hanno mostrato una riduzione significativa dell’obesità centrale e dell’iperglicemia a digiuno e i partecipanti al gruppo  in trattamento con il supplemento di noci, hanno mostrato una significativa riduzione dell’obesità centrale.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25316904
CMAJ. 2014 Oct 14. pii: cmaj.140764. [Epub ahead of print]
Mediterranean diets and metabolic syndrome status in the PREDIMED randomized trial.