|

martedì 25 novembre 2014

L’acqua come terapia: Pnei Water System – il principio della ionizzazione

L’acqua ionizzata è il prodotto di un’elettrolisi che avviene nello ionizzatore dell’acqua. L’acqua ionizzata è acqua potabile trattata che viene trasformata in acqua alcalina-antiossidante, ricca di minerali alcalinizzanti altamente biodisponibili e di ossigeno (in forma OH-).

NUTRIZIONE
osmosi

Recenti ricerche concorderebbero nel considerare la maggior parte di tutti i minerali contenuti nell’acqua, prevalentemente di origine rocciosa e perciò inorganica, difficilmente o per nulla assimilabili dal corpo umano.

Nel tempo, questi ultimi potrebbero creare un affaticamento dell’emuntorio renale depositandosi nei tessuti e favorendo l’insorgenza di malattie croniche (calcolosi renale, arteriosclerosi, deposizione di calcificazioni articolari, gotta). L’incidenza di queste malattie è generalmente più alta dove l’acqua ha un elevato contenuto di minerali inorganici.

È preferibile utilizzare l’acqua alcalina ionizzata lontana dai pasti. Il potenziale di ossidazione dell’acqua acida ossidata la rende invece un buon agente sterilizzante, utile per lavarsi le mani, lavare gli alimenti o gli utensili da cucina e per trattare piccole ferite ed eczemi.

L’acqua alcalina ionizzata apporta i seguenti importanti benefici:
- È priva di ogni tipo di inquinamento (metalli pesanti, cloro, batteri, ecc.);
- Aiuta l’organismo ad eliminare gli acidi e le scorie prodotti dal metabolismo quotidiano favorendo la depurazione del corpo;
- Aiuta l’organismo a eliminare i radicali liberi prodotti da malattie, invecchiamento, farmaci e stress.

L’acqua ripolarizzata e con una dimensione molecolare più piccola di quella del rubinetto o della bottiglia penetra più facilmente nelle cellule e aumenta l’idratazione del corpo. Nella nostra esperienza consigliamo di bere acqua a pH superiore a 8.5 lontano dai pasti come una vera e propria terapia alcalinizzante mentre riteniamo idonea l’acqua depurata a osmosi inversa e/o acqua a pH 7-7.5 per usi gastronomici e per il consumo a tavola.

http://www.dsmedica.info/cont/030pro/1307/2200/

http://www.pnei4u.com/