|

martedì 25 novembre 2014

Per dimagrire: dolcetto con scherzetto!?

È finita persino sul Daily Telegraph, l’austero quotidiano britannico, la nuovissima lollipop diet (dieta del lecca-lecca) che ha già spopolato negli USA.

NUTRIZIONE
lollipop

Britney Spears, Madonna e Paris Hilton sono già fanatiche della lollipop diet. Una dieta dimagrante basata su un nuovo prodotto per la perdita di peso, un lecca-lecca, già molto popolare negli Stati Uniti, che sopprime l'appetito e fornisce una “sferzata” di energia.

Il principio attivo del tanto bramato dolcetto è chiamato Hoodia, un estratto di cactus originario del Sud Africa, che è in grado di sopprimere l'appetito. Ampiamente venduto su Internet e nei negozi di alimenti naturali, Hoodia viene offerto in capsule o compresse e è disponibile anche in tavolette da masticare al latte e al cacao. Ma il lecca-lecca, è quello che dà i risultati migliori poiché, come è noto, le sostanze disciolte sotto la lingua con la saliva, entrano in circolo rapidamente. E le vendite hanno raggiunto 20 milioni di dollari lo scorso anno negli USA.

Comunque la domanda senza risposta è: ci sono prove che questa sostanza funzioni? Purtroppo tanto clamore, ma poca scienza o almeno poco è stato pubblicato, come anche i sostenitori ammettono. Gli esperti che lo conoscono affermano che Hoodia sia “una sostanza che “trucca” il cervello a pensare di essere sazi”. Ma riconoscono che gli studi scientifici fino ad ora pubblicati che dimostrino come hoodia sia in grado di funzionare anche nel lungo termine, sono insufficienti.

Fonti:

http://www.telegraph.co.uk/health/dietandfitness/11225737/Why-celebrities-are-suckers-for-the-lollipop-diet.html 
http://www.webmd.com/diet/features/hoodia-lots-of-hoopla-little-science