|

lunedì 27 gennaio 2014

Magnesio nella dieta: fondamentale per prevenire rischio cardiaco

L’assunzione di magnesio attraverso l’alimentazione costituisce una fondamentale risorsa per la protezione contro il rischio cardiovascolare. Lo conferma lo studio PREDIMED.

NUTRIZIONE
magnesio cuore

Un corretto apporto del minerale magnesio con la dieta aiuta a prevenire il rischio di patologie cardiache. La conferma definitiva giunge dallo studio PREDIMED (Prevención con Dieta Mediterránea), una vasta indagine condotta da parte di un consorzio interuniversitario spagnolo destinata a valutare l’impatto della dieta, e in particolare quella mediterranea, sulla prevenzione delle principali patologie croniche.

La relazione tra l’apporto giornaliero di magnesio e l’incidenza di patologie cardiovascolari e della mortalità ad esse correlato veniva indagata in utilizzando i dati provenienti da differenti studi prospettici relativi a popolazioni di pazienti ad elevato rischio cardiovascolare.

In totale sono state analizzate lei informazioni relative a7216 individui adulti di età compresa tra 55 e 80 anni i quali erano stati assegnati casualmente al consumo di una dieta di tipo mediterranea con supplementi di noci e olio di oliva oppure ad un semplice intervento alimentare di restrizione dei grassi alimentari.

Gli autori dello studio hanno così potuto riscontrare che dopo un periodo di follow-up clinico di quasi 5 anni, l’apporto giornaliero di magnesio attraverso l’alimentazione, corretto per le calorie introdotte, correlava inversamente con il rischio di mortalità dovuto a patologie cardiovascolari, tumori e altre cause.

In particolare, gli individui inclusi nella categoria a maggiore consumo del minerale e, specialmente coloro che seguivano un modello alimentare di tipo mediterraneo, presentavano un rischio di mortalità del 34% inferiore rispetto a coloro caratterizzati da un apporto più basso di magnesio.

Lo studio ha quindi confermato le indicazioni alimentari fornite dalle linee guida rivolte alla categoria di pazienti a elevato rischio cardiaco le quali suggeriscono un corretto apporto di magnesio come strategia preventiva degli incidenti cardiovascolari, sottolineando, inoltre, la sinergia benefica con dieta mediterranea nel produrre questo effetto protettivo.

Source:Marta Guasch-Ferré, Mònica Bulló, Ramon Estruch et al.