|

martedì 29 aprile 2014

Più diete giovano al diabete di tipo 2

Diverse diete salutari, piuttosto che una sola e specifica, appaiono associate con una riduzione del rischio d’insorgenza del diabete di tipo 2.

NUTRIZIONE
news3

In proposito, alcuni ricercatori napoletani hanno condotto una meta-analisi  sistematica sui dati forniti dagli studi prospettici e di coorte, per valutare l'associazione tra diete diverse e la prevenzione del diabete di tipo 2. Allo scopo sono stati interrogati alcuni database elettronici (Medline, Scopus, EMBASE, ISI Web of Knowledge) fino ad agosto 2013, in base a criteri predefiniti.

Sono stati così inclusi gli studi di coorte che hanno valutato il ruolo delle diverse diete nella prevenzione del diabete di tipo 2. Si procedeva con la definizione del rischio relativo (RR) di diabete incidente e associato a modelli alimentari salutari. Sono stati identificati un totale di 21.372 casi di diabete incidente, da 18 studi prospettici, comprendenti 20 coorti, in 4 regioni del mondo. La meta-analisi degli effetti casuali su 20 coorti, ha mostrato un’elevata eterogeneità dei dati e un RR non significativo. L’esclusione di due coorti ha prodotto RR identico, con eterogeneità non significativa.

Il rischio di diabete incidente non mutava considerando le diverse zone geografiche (USA, Europa e Asia), la durata del follow-up ( ≤ 10 e > 10 anni ), e il tipo di dieta (mediterranea e DASH). Secondo gli autori, quindi, i dati analizzati hanno dimostrato che non vi è una sola dieta specifica raccomandata per la prevenzione del diabete 2, ma diverse diete salutari sembrano avere una funzione protettiva.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24744219
Endocrine. 2014 Apr 18. [Epub ahead of print]
Which diet for prevention of type 2 diabetes? A meta-analysis of prospective studies.