|

martedì 30 luglio 2019

Buone vacanze e... salute!

Estate e sole: l’alimentazione giusta per proteggere la pelle

NUTRIZIONE
imm1Forse non tutti sanno che l’abbronzatura sana comincia a tavola, con i cibi ricchi di antiossidanti che preparano la pelle al sole e la proteggono. Come è ormai risaputo  per tutti è importante usare la crema solare più adatta al proprio tipo di pelle (fototipo). Ma, creme a parte, la pelle va difesa dai raggi ultravioletti anche dall’interno.

Tra i raggi ultravioletti gli UV-A sono i più “subdoli”: non provocano ustioni e non abbronzano realmente, ma la loro azione è più penetrante e raggiunge il derma accelerando i processi d’invecchiamento cutaneo (photoaging) e formando nel tempo centinaia di piccole rughe irreversibili che invecchiano il viso più di quanto farebbe la vecchiaia naturalmente.

Cominciamo con un’alimentazione ricca di vitamine del gruppo B, vitamina PP in grado di favorire il rinnovamento delle cellule della pelle e delle mucose. Sono ricchi di tali vitamine i cereali non raffinati, latte, carne, pesce, legumi, vegetali freschi, frutta secca e formaggi freschi. Ma sono importantissime anche le vitamine A, C, E che con le loro funzioni di potenti antiossidanti contrastano l’aggressione dannosa dei radicali liberi dell’ossigeno. Per ottenere quindi una maggiore protezione dai radicali liberi a tavola è necessario mangiare frutta e ortaggi di diversi colori: dal verde scuro (spinaci crudi, rucola) al rosso-arancione (peperoni, pomodori, barbabietole, carote, zucca, melone), dal viola (melanzane, radicchio) al bianco (aglio, cipolla, fagioli). 

E ancora, è bene prevenire l’invecchiamento cutaneo con un’alimentazione ricca di acidi grassi essenziali polinsaturi come i famosi omega 3, in quanto componenti delle membrane cellulari. Sono ricchi di grassi omega 3 i pesci, in particolare quelli grassi come sgombro, sardine, alici, salmone, la frutta secca come le noci e gli oli monoseme in generale.

Infine, ma non per ultimo, la pelle ben idratata risulterà più brillante e in salute; via libera quindi all’acqua da bere e a i cibi che ne contengono in abbondanza come frutta e verdura fresca che proprio nelle varietà estive sono deliziose (peperoni, cetrioli, cocomeri, zucchine, meloni, lattuga, ananas, pesche, albicocche, susine, prugne…).

Insomma, dopo una giornata di sole che c’è di meglio di un buon pesce alla griglia, un’insalata colorata e una macedonia dai mille colori.