|

martedì 31 marzo 2015

Uova assolte per il colesterolo?!

Il consumo di uova è sconsigliato a causa del contenuto in colesterolo; tuttavia, studi recenti non hanno dimostrato una chiara influenza negativa sui lipidi nel sangue.

NUTRIZIONE
uova

Venticinque uomini e donne (18-35 anni) adulti sani hanno partecipato a uno studio di dodici settimane dopo l'assegnazione casuale a due gruppi diversi dei quali uno consumava una colazione a base di uova (2 al giorno) e il secondo una colazione a base di bagel (panini salati a forma di ciambelle), entrambi erano sottoposti ad esercizio fisico intenso.

Il quadro lipidico e la pressione arteriosa sono stati misurati al basale, dopo 6 e 12 settimane. Si è così, in sostanza , dimostrato che i trigliceridi plasmatici (TG) sono diminuiti in modo significativo nel gruppo con la colazione a base d'uovo dal basale a sei settimane (p = 0,011) e da sei a dodici settimane (p = 0,045). Non sono stati rilevati effetti significativi sulla pressione arteriosa e sul colesterolo totale, HDL e LDL.

Nel complesso, quindi, gli autori ritengono che il consumo di uova ogni giorno per 12 settimane non abbia influenzato  i livelli di colesterolo e abbia migliorato la trigliceridemia, tuttavia l’attività fisica intensa è stata probabilmente d’aiuto, ricordando che si trattava comunque di soggetti giovani e sani.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25785868 
J Am Coll Nutr. 2015 Mar 18:1-7. [Epub ahead of print]
Influence of Resistance Training Combined with Daily Consumption of an Egg-based or Bagel-based Breakfast on Risk Factors for Chronic Diseases in Healthy Untrained Individuals.